News


I segni del dolore
24/03/2015

              LE CINQUE COSE DA SAPERE SUL DOLORE DELL’AMICO A 4 ZAMPE

Cominciamo con il dire che il dolore, così come la sofferenza esistono anche per i nostri amici a 4 zampe; anche loro soffrono al pari dell'uomo.
È sempre più crescente l’attenzione della medicina veterinaria per il dolore degli animali, sintomo comune ad una lunga lista di manifestazioni cliniche, purtroppo non sempre di facile associazione con una malattia specifica.
A differenza dell'uomo i nostri amici a 4 zampe non possono esprimono la loro sofferenza a parole, ma sono costretti a ricorrere a segni più nascosti e, molto spesso, difficili da riconoscere con certezza.
 
Con l’obiettivo di allertare i proprietari sull’importanza di non trascurare i segnali, anche indiretti, di sofferenza dei nostri animali e adottare fin da subito un atteggiamento “pro-attivo” finalizzato a rimuovere rapidamente il disagio, propongo un manifesto riassuntivo delle “5" cose fondamentali da sapere sul dolore dell’amico a 4 zampe:

1) essere consci che cani e gatti provano dolore in tantissime situazioni cliniche, dall’artrosi, ai tumori, alla colite, ecc;

2) ricordarsi che i nostri animali esprimono la loro sofferenza anche attraverso modifiche del comportamento e del loro stile di vita;

3) adoperarsi per rendere più confortevole l’ambiente stesso in cui vive un 4 zampe sofferente;

4) pensare, di concerto con il veterinario di fiducia, a terapie antalgiche e/o analgesiche sviluppate specificatamente per le sue esigenze e peculiarità; e infine

5) attenersi scrupolosamente ai consigli che il veterinario vorrà darvi, tenendo conto delle controindicazioni, e delle interferenze con eventuali altre terapie.

Poche, quanto importanti cose da sapere e soprattutto facili da mettere in pratica, nella consapevolezza che, come per l’uomo, anche per i nostri cani e gatti di casa vivere “senza dolore” è un diritto fondamentale.Se volete approfondire.

Gennaro Dott. Calogero

(Spunto tratto da una locandinada Innovet)